Un impianto solare termico sfrutta la radiazione solare incidente sulla superficie terrestre per la produzione di acqua calda sanitaria e per il riscaldamento degli ambienti interni.

Il principio di funzionamento di un impianto solare termico è molto semplice, potremmo quasi dire banale: trasformare l’energia solare in energia termica grazie all’assorbimento di opportuni pannelli solari, detti anche collettori, al cui interno scorre un fluido termovettore in grado di incanalare tale energia verso un’apposito serbatoio di accumulo dove il calore viene preservato per essere riutilizzato successivamente a seconda delle tipologie d’uso.

 

 

Ci sono anche altri componenti che vengono utilizzati nella realizzazione di un impianto solare termico, come ad esempio la pompa solare, la centralina solare, il vaso di espansione e le valvole di sicurezza, ma è indubbio che la qualità del collettore è l’elemento fondamentale per garantire un’elevata efficienza energetica.

Con l’impiego di un impianto a pannelli solari, per la produzione di acqua calda sanitaria, si riesce a risparmiare fino al 90% di combustibile tradizionale (es. metano), con una tecnologia rispettosa dell’ambiente, affidabile e di lunga durata.

I sistemi solari si distinguono in due categorie: solari termici a circolazione naturale o a circolazione forzata.

Solaretika Group utilizza tecnologie e componenti di ultima generazione per la progettazione e la realizzazione di impianti solari termici in grado di soddisfare qualsiasi tipo di esigenza, dal piccolo impianto domestico a grandi impianti per utilizzi industriali.